Gialli e Thriller

Da molto tempo il mio assioma è che le piccole cose sono di gran lunga le più importanti. Sherlock Holmes
Scorri la pagina oppure clicca sull’autore che vuoi approfondire. Ricorda che se vuoi ordinare un titolo non presente nella lista puoi farlo attraverso il form di prenotazione, ti basta scrivere il titolo che stai cercando e sarai contattato.

Il maestro vetraio

Alberto Raffaelli

Anno edizione: 2016
Pagine: 272 p.
Prezzo: 15 €

Il maestro vetraio: un mosaico commovente di drammi e speranze nella Venezia dei nostri giorni. L’omicidio di una misteriosa donna, le losche vicende di corruzione nei palazzi di Venezia, una ragazza moldava clandestina sparita nel nulla: su questo e altro indaga il viceispettore Giovanni Zanca, in un giallo dai risvolti imprevedibili che trova la chiave di volta nella vetrata che un giovane maestro vetraio sta realizzando in una vecchia fornace di Marghera. Un romanzo intrigante, mozzafiato. È Venezia il teatro straordinario di questo romanzo che vede il ritorno del viceispettore Giovanni Zanca, già protagonista de L’Osteria senza oste. Proprio quell’inchiesta gli è costata il trasferimento in laguna e ancora una volta per lui, ormai prossimo alla pensione, si apre un nuovo capitolo. Due sono le indagini affidate al poliziotto: una vicenda di corruzione nei palazzi di Venezia e l’omicidio di una prostituta albanese consumato nell’ambiente dell’immigrazione clandestina. Il cadavere viene ritrovato nella zona industriale di Marghera, nei pressi della vecchia fornace dove Benedetto Zaccaria, figlio dell’ultimo maestro vetraio di San Marco, sta fondendo i dodici quadri che comporranno una maestosa vetrata artistica: dodici pezzi di vita quotidiana in cui trovano posto personaggi feriti e disperati, in una sorta di moderno e inquietante Giudizio Universale. Il laboratorio del vetraio diviene così il palcoscenico in cui tutte le storie si incrociano e trovano un epilogo del tutto imprevisto.

Dieci piccoli indiani E non rimase nessuno

Agatha Christie

Anno edizione: 2019
Pagine: 210 p.
Prezzo: 13.5 €

Dieci persone estranee l’una all’altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island, senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l’invito. E ora sono lì, su quell’isola che sorge dal mare, simile a una gigantesca testa, che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli. Ma hanno trovato una poesia incorniciata e appesa sopra il caminetto di ciascuna camera. E una voce inumana e penetrante che li accusa di essere tutti assassini. Per gli ospiti intrappolati è l’inizio di un interminabile incubo.

Assassinio sull’Orient Express

Agatha Christie

Anno edizione: 2018
Pagine: 216 p.
Prezzo: 12 €

A bordo di un vagone di prima classe partito da Istanbul e diretto a Calais, Poirot è costretto suo malgrado a occuparsi di un delitto. Mentre il treno è bloccato dalla neve, infatti, qualcuno pugnala a morte un ricco americano, il signor Ratchett. L’assassino non può che essere uno dei viaggiatori, eppure nessuno sembra avere avuto un motivo per commettere il crimine. Leggendario treno delle spie e degli avventurieri internazionali, l’Orient-Express diventa lo scenario della più celebre impresa di Poirot.

Le avventure di Sherlock Holmes

Arthur Conan Doyle

Anno edizione: 2016
Pagine: 308 p.
Prezzo: 13 €

Sempre accompagnato dal fido Watson, Sherlock Holmes è il detective londinese astuto, imperturbabile, imprevedibilmente ironico: il prototipo dell’investigatore. Pubblicata nel 1892, questa raccolta di dodici racconti usciti originariamente sullo «Strand Magazine» è la prima edita da Conan Doyle, e ci mostra Holmes alle prese con una serie di misteri e problemi da risolvere: recuperare una fotografia compromettente che minaccia il trono del re di Boemia; scoprire un’ingegnosa “banda del buco” che opera con un sistema più unico che raro; salvare un ragazzo innocente dall’accusa, sostenuta da indizi schiaccianti, di aver ucciso il padre. O ancora, una ragazza che vuole la verità sulla morte della sorella, una serie infernale di decessi legati a cinque semi d’arancio, o il mistero di un gioiello rubato: sfide al limite dell?impossibile, ma non per l’ingegno sovrumano di Sherlock Holmes.

Il segno dei quattro

Arthur Conan Doyle

Anno edizione: 2016
Pagine: 140 p.
Prezzo: 11,50 €

Secondo romanzo della serie che Arthur Conan Doyle incentrò sul personaggio di Sherlock Holmes, Il segno dei quattro, scritto nel 1890, costituisce un’autentica pietra miliare della letteratura poliziesca. Un libro in cui l’eccentrico investigatore assume infatti molte caratteristiche che diverranno in seguito tipiche del personaggio, e il suo autore, per la prima volta, segue passo per passo il processo logico deduttivo usato dal detective per risolvere un enigma. Il caso in questione si presenta subito molto spinoso: una giovane, al cui fascino il dottor Watson non si mostra indifferente, chiede infatti aiuto per rintracciare il padre inspiegabilmente scomparso qualche anno prima. Da qui prende l’avvico un’intricata storia che affonda le sue radici nelle misteriose e torbide vicende della lontana India coloniale e che risulta collegata a un fantastico tesoro macchiato di sangue.

Non hai trovato quello che cercavi?
Puoi prenotare il libro che più desideri semplicemente compilando questo form: